Gru a cavalletto mobile

Dauniaplast

Gru mobile portata 6,3 t. scartamento 7,20 m; passo ruote 2,40 m; h max 6,70 m.; altezza massima sollevamento 6 m; 4 ruote orientabili a coppie con angolo di rotazione da -110° a + 110°; può descrivere nello scorrimento tutti i tipi di traiettorie (comprese le linee rette spezzate anche con angolo di 1°). Gru unica, mai realizzata che rappresenta un’assoluta novità in grado di operare in ambienti esterni ed interni senza installazioni fisse, con macchine ingombranti in altezza che impediscono il passaggio di un carroponte. Sul ponte mono trave trasla un carrello ad ingombro ridotto. 

Sistema di sterzatura delle quattro ruote motrici della gru, comandato da joystick.

Galleria fotografica

7 4 Scaled
6 4 Scaled
5 4 Scaled
3 4
Getthumbnail 3
Getthumbnail 1 1
2 11 Scaled
1 13
7
6
SAMSUNG DIGITAL CAMERA
3
getthumbnail
getthumbnail-1
SAMSUNG DIGITAL CAMERA
1
Svg+xml;base64,PHN2ZyB3aWR0aD0iMzIiIGhlaWdodD0iMzIiIHZpZXdCb3g9IjAgMCAzMiAzMiIgeG1sbnM9Imh0dHA6Ly93d3cudzMub3JnLzIwMDAvc3ZnIj4KICAgIDxwYXRoIGQ9Ik0xMS40MzMgMTUuOTkyTDIyLjY5IDUuNzEyYy4zOTMtLjM5LjM5My0xLjAzIDAtMS40Mi0uMzkzLS4zOS0xLjAzLS4zOS0xLjQyMyAwbC0xMS45OCAxMC45NGMtLjIxLjIxLS4zLjQ5LS4yODUuNzYtLjAxNS4yOC4wNzUuNTYuMjg0Ljc3bDExLjk4IDEwLjk0Yy4zOTMuMzkgMS4wMy4zOSAxLjQyNCAwIC4zOTMtLjQuMzkzLTEuMDMgMC0xLjQybC0xMS4yNTctMTAuMjkiCiAgICAgICAgICBmaWxsPSIjZmViNjJhIiBvcGFjaXR5PSIxIiBmaWxsLXJ1bGU9ImV2ZW5vZGQiLz4KPC9zdmc+
Svg+xml;base64,PHN2ZyB3aWR0aD0iMzIiIGhlaWdodD0iMzIiIHZpZXdCb3g9IjAgMCAzMiAzMiIgeG1sbnM9Imh0dHA6Ly93d3cudzMub3JnLzIwMDAvc3ZnIj4KICAgIDxwYXRoIGQ9Ik0xMC43MjIgNC4yOTNjLS4zOTQtLjM5LTEuMDMyLS4zOS0xLjQyNyAwLS4zOTMuMzktLjM5MyAxLjAzIDAgMS40MmwxMS4yODMgMTAuMjgtMTEuMjgzIDEwLjI5Yy0uMzkzLjM5LS4zOTMgMS4wMiAwIDEuNDIuMzk1LjM5IDEuMDMzLjM5IDEuNDI3IDBsMTIuMDA3LTEwLjk0Yy4yMS0uMjEuMy0uNDkuMjg0LS43Ny4wMTQtLjI3LS4wNzYtLjU1LS4yODYtLjc2TDEwLjcyIDQuMjkzeiIKICAgICAgICAgIGZpbGw9IiNmZWI2MmEiIG9wYWNpdHk9IjEiIGZpbGwtcnVsZT0iZXZlbm9kZCIvPgo8L3N2Zz4=

Monografia gru a cavalletto mobili

Trattasi di gru a cavalletto mobili su pavimento industriale senza l’ausilio di rotaie. Il primo progetto è stato realizzato nel 1995 ed è stato regolarmente immatricolato.
Prima Gru Mobile Del 1995 Costruita Per Amministrazione Militare Qkdick0qjosnvbfvjct3sqyxhun6e8getpsz5tah6c
Si trattava di una gru della portata di 2 t.,  lunga 12,135 m e mobile su pavimento industriale. Fu fornita all’Aeroporto Militare di Brindisi per sollevare per la manutenzione i motori degli elicotteri da guerra che stanziavano in un Hangar. La gru disponeva di 2 carrelli sovrapposti con lo scopo di individuare con esattezza il punto di aggancio per il sollevamento del motore. La gru era alimentata con cavo anti schiacciamento e disponeva di una pulsantiera pensile di comando. La gru, con 2 motori di traslazione, si posizionava a cavallo dell’elicottero e grazie ad un sistema idraulico, puntava 4 martinetti necessari per stabilizzarsi. Successivamente sollevava il motore  e lo trasportava al rimessaggio. Sono state progettate e fatte costruire altre gru dello stesso tipo per varie altre amministrazioni militari. Successivamente nel 2016 c’è una svolta: la gru della fotografia (della quale c’è un video sul funzionamento) è stata venduta ad una ditta che fa estrusione di materia plastica. La sua portata è di 8 t. , il suo scopo consisteva nel sollevare dalla macchina dell’estrusione un pesante stampo di acciaio e di collocarlo in un apposito magazzino stampi. Il progresso rispetto alle precedenti tipologie di gru mobili consisteva nel non usare i martinetti idraulici nella fase di posizionamento e disporre di un radiocomando a Joystick. Questo tipo di gru può essere fornita di alimentazione a cavo anti schiacciamento e/o di alimentazione a batterie oppure può essere alimentata da un gruppo elettrogeno montato sulla base della gru per la movimentazione anche su piazzali esterni. In tal caso la gru viene fornita di ruote gommate e di un dispositivo che riduce l’oscillazione del carico secondo la norma UNI-EN 13000.
Gru Mobile Areta Scaled Qkdich77z6q3ynftysjvpm3kljgqoooxschjdsf3hs
Mobilità Negli Spazi Angusti Di Una Gru A Cavalletto Mobile Collegare Con Video E1595319147672 Qkdici5260rea9egtayia3v16xc3wdso4h50v2dpbk
Come si vede dai video allegati la gru è in grado di ruotare sul proprio asse, questo le permette di muoversi in spazi angusti con angolo di sterzatura anche inferiore a 90°.

Vantaggi rispetto ad un carrello elevatore della portata di 8 t:
  • Grande possibilità di movimento in spazi angusti
  • Possibilità di portate fino a 20 t
  • Possibile alimentazione per esterno con gruppo elettrogeno
  • Costi di acquisto sul nuovo molto inferiori
  • Utilizzo in spazi insufficienti per passaggio carroponte
Svantaggi
  • Velocità di traslazione/sollevamento inferiore a quella di un carrello elevatore
  • Trattasi di un apparecchio di sollevamento con gancio e quindi soggetto a denuncia INAIL
Caratteristiche Tecniche Carrello elevatore da 8 t
  • Peso del carrello 16000 Kg con batterie
  • Peso batterie 2785 Kg
  • Larghezza totale 2141 mm
  • Lunghezza massima 5450 mm
  • Raggio di sterzo 3111 mm
  • Velocità di marcia con carico 260 m/1’
  • Velocità di sollevamento con carico 19,2 m/1’
  • Freno di serv. idraulico Potenza Motore 2×21 Kw
  • Sterzatura idraulica
  • Operatore in cabina
Caratteristiche Tecniche Gru mobile da 8 t
 
  • Peso gru 2000 Kg (senza batterie)
  • Possibile aliment. con batterie o gruppo elettrogeno
  • Larghezza totale 2600 mm
  • Lunghezza massima 2600 mm
  • Raggio di sterzo 0 mm
  • Velocità di marcia con carico 20 m/1’
  • Velocità di sollevamento con carico 8 m/1’
  • Freno elettronico
  • Potenza motore 2×4 Kw (modulabile con inverter)
  • Sterzatura elettronica
  • Operatore a terra con comando a Joystick
  • Costo gru nuova pari al costo di un carrello elevatore usato diesel del 2008 pari a 60000 euro+IVA
3 5 Qkdicdfv7ukyo7lakqxdfn1q7zz9twa0ftvlgoko6o
Gru mobile come da video per la movimentazione all’interno di un capannone dove non sono presenti spazi di manovra per un carroponte. La gru serve anche il piazzale esterno per trasportare il materiale direttamente sulle macchine all’interno del capannone. Sterzatura con traiettorie curvilinee/rettilinee ad angolo acuto da 0 a 160°: la gru dispone di 4 ruote motrici indipendenti e sterzanti a coppie.
5 5 E1595322197320
4 5 E1595322262943